• Home
  • Libri
  • Un inizio d’autunno a tutta birra!

Un inizio d’autunno a tutta birra!

Letture e nuove routine della stagione autunnale

Ed eccoci arrivati al 23 settembre: 1° giorno d’autunno! L’equinozio, avvenuto questa mattina alle 3.54, non è un’intera giornata ma l’istante esatto in cui il Sole si trova allo zenit dell’equatore della Terra. Eppure quel singolo momento riveste per noi un significato particolare, di cambiamento, di rinnovamento e di abbandono della vecchia stagione estiva per dare spazio a quella autunnale.

Esattamente come in natura l’equinozio d’autunno era considerato un periodo dell’anno significativo per il raccolto, anche per me questa giornata rappresenta un momento importante di raccolta degli sforzi compiuti finora. Infatti nonostante siano passati solo 10 giorni, sto apportando un cambiamento alle mie routine applicando la strategia della Miracle MorningIl nome vagamente new age mi aveva reso un po’ scettica all’inizio, ma in realtà non si tratta che di una semplice “sveglia anticipata” che permette di recuperare un’ora della propria giornata per dedicarsi un po’ a se stessi.

Se ricordate negli ultimi post mi ero lamentata del poco tempo a disposizione per leggere, praticare yoga, scrivere, ecc…così quando, quasi per caso, ho trovato il libro The Miracle Morning: Trasforma la tua vita un mattino alla volta, prima delle 8:00 l’ho immediatamente acquistato e cominciato a leggere. Pagina dopo pagina ho smesso di considerarlo un inutile libro di auto aiuto e ho iniziato a convincermi che recuperare del tempo ogni mattina, per fare quelle attività che mi permettono di sentirmi bene, poteva essere la soluzione giusta. 

In questi giorni non ho quasi mai avvertito il fastidio della sveglia anticipata, ma ho iniziato a svegliarmi sempre prima in modo naturale semplicemente leggendo il libro di Hal Elrod e realizzando che se voleva cambiare qualcosa delle mie giornate ed in generale della mia vita potevo tranquillamente provare a dedicare mezz’ora/tre quarti d’ora del mio sonno. Non so ancora se riuscirò a mantenere questo proposito nel lungo periodo ma al momento ne sto godendo i benefici: riesco a leggere almeno 10 minuti ogni mattina, a praticare yoga regolarmente, durante la giornata sono più energica, focalizzata e concentrata, ma sopratutto mi sento bene con me stessa.

Avendo più tempo da dedicare alla lettura ho messo sul comodino diversi libri che conto di leggere quest’autunno:

 

  • L’albero dello yoga, comprato mesi fa e finalmente iniziato con la sveglia anticipata;
  • Storia di Ásta, della bellissima casa editrice Iperborea e chiaramente ambientato in Islanda (sì, prima o poi ci andrò!);
  • Tenera è la notte, un classico di uno dei miei autori preferiti, messo da parte per mancanza di tempo ma  che ritorna nella lista dei libri da leggere;
  • Le notti bianche, perché il fascino della Russia con tutte le sue contraddizioni è sempre dietro l’angolo.

Curiosa, chiacchierona, giornalista per diletto, copywriter, lettrice instancabile, puntigliosa, a volte polemica. Amo l'odore dei libri nuovi e sul comodino ne ho sempre almeno 4/5 già iniziati.

Lascia un commento