• Home
  • Libri
  • Wishlist per la casa e Regali di Natale per pantofolai cronici
regali di natale casa

Wishlist per la casa e Regali di Natale per pantofolai cronici

Il Natale è alle porte. Nei calendari dell’Avvento restano poche caselline ancora chiuse e ho già tirato fuori la valigia per le mie feste in Sicilia/Slovenia.

Chi odia le code e le resse nei negozi sarà già molto avanti con i regali di Natale, ma per quelle poche anime perse che non sanno ancora cosa regalare ad amici e parenti – che non sia il classico e intramontabile buono Amazon – ho pensato ad una lista molto sfiziosa. Un elenco di leccornie, oggetti particolari o veri must per gli amanti degli inverni freddi, trascorsi acciambellati sul divano, con una cioccolata calda posata sul tavolino poco distante. (Lo so, è un’immagine abbastanza banale ma niente fa inverno come l’accoppiata divano-cioccolata calda!)

Per cui bando alle ciance – espressione che adoroooooo – e cominciamo subito con l’elenco di questi oggetti delle meraviglie.

  • Un’infallibile quanto buona bottiglia di Cuvée Prestige Rosé di Ca’ del Bosco
    Le feste di Natale sono composte al 70% da mangiate pantagrueliche (in Sicilia anche 90%) e per accompagnare quelle meravigliose composizioni di pandori farciti, panettoni artigianali, torroni e quant’altro c’è bisogna di una bella bollicina, preferibilmente italiana. Se poi la scegliamo Franciacorta e con quel romantico colore del tramonto anche la zia più acida e impiccione diventa subito più sopportabile. Come diceva Audrey Hepburn in Sabrina “Sto guardando il mondo con degli occhiali colorati di rosa” e perché non farlo brindando con un Franciacorta Rosé?
  • Un nuovo gioco di società come Writers. Letteratura in gioco
    Azzeccare il libro giusto per gli amici lettori è sempre molto difficile e a meno che non abbiate la loro personale wishlist di libri rischierete di regalare un doppione o un libro che mai nella vita vorrebbero leggere. Ecco che un gioco di società su 21 grandi scrittori può risolvere facilmente la questione. Inoltre potrete inaugurarlo subito evitandovi i noiosissimi 7 e ½ , tombole e baccarat.
  • Il set da 4 piatti piani di Longina Phillips per Anthropologie
    Colorato, vagamente new age e diverso dai soliti: questi piatti sono il giusto compromesso di creatività e originalità. Magari non saranno famosi come i Seletti o i Bitossi, ma davvero volete avere la tavola esattamente uguale alle mille mila food influencer di Instagram?
  • Una buona griglia elettrica perché tutti ci meritiamo una vita fatta di Arrusti e mancia
    È proprio vero che non ci si rende conto di quello che si ha fino a che non lo si perde e fino a quando non mi sono trasferita nel Veneto non mi sono resa conto della facilità con cui a Catania è possibile mangiare delle pietanze cotte sulla brace. Carciofi, peperoni, olive, puntine, salsiccia e polpette: l’elenco dei cibi che vengono arrostiti è praticamente infinito e quando ci viene la nostalgia di casa io e Donato proviamo a ricreare l’atmosfera di via Plebiscito in casa. Chiaramente il barbecue in balcone è vietatissimo, quindi perché non prendere una buona griglia elettrica, che pur senza brace svoglia appieno il suo compito? Questa di Princess l’ho scovata per caso su Eprice e un po’ per le ottime recensioni, un po’ per il design moderno è entrata di diritto nella mia wishlist/lista di regali consigliati. Non appena la proveremo vi farò sapere se ha svolto egregiamente le sue mansioni.
  • Un panettone degno di questo nome, come l’Oro di Manna di Fiasconaro
    Sembrerà strano ma uno dei panettoni italiani più buoni è prodotto in Sicilia, precisamente a Castelbuono, un bellissimo borgo in provincia Palermo. Lì si trova la sede dei Fiasconaro, la famiglia di maestri pasticceri che hanno creato quelle leccornie che illuminano subito ogni tavola. Tra tutte le gustosissime varianti, io vi consiglio la loro specialità: la manna delle Madonie, la resina estratta a mano dagli alberi di frassino. Naturalmente dolce, il liquido si cristallizza in piccoli ghiaccioli bianchi, da assaporare appena raccolti. Utilizzando questa meraviglia della natura, i Fiasconaro hanno creato questo panettone soffice e goloso, da gustare spalmando sopra uno strato generoso di crema alla Manna. Per i più modaioli hanno creato una capsule collection di panettoni con Dolce&Gabbana che per l’occasione hanno realizzato delle latte decorate in pieno stile siciliano, ma senza nulla togliere al packaging l’Oro di Manna resta il mio preferito.

Oltre alle bellissime proposte potete sempre andare a pescare qualche idea dalle liste degli anni passati, mai fuori moda. Idee per lettori 1, idee per lettori 2, ancora altre idee qui e qui.

Se poi volete davvero lasciare il segno, vi consiglio di aprire semplicemente il vostro cuore. In fondo cosa c’è di più bello di un’inaspettata dichiarazione il giorno di Natale? Io ne ho ricevuto una quasi 5 anni fa e quel regalo è ancora con me (in questo momento è a lavoro, però avete capito)!

La mia è stata romantica proprio come quella di Love Actually

Curiosa, chiacchierona, giornalista per diletto, copywriter, lettrice instancabile, puntigliosa, a volte polemica. Amo l'odore dei libri nuovi e sul comodino ne ho sempre almeno 4/5 già iniziati.